www.maridelsud.com

Un esempio di vitalità e di decadenza urbana nella storia calabrese

Home|Index|Foto

  Nino Calarco: Webmaster, ideaz. prog. fotografia - Veronica Aretini: autore dei testi

 

Home page

Index

Dalle origini agli Arabi

Il medioevo Parte 1

Il medioevo Parte 2

L'età moderna Parte 1

L'età moderna Parte 2

La spiaggia

Le chiese

Bibliografia

Immagini/Foto

Il quadro storico-ambientale dai primordi all’occupazione araba

 

In posizione geografica strategica, arroccata su di uno sperone roccioso alle falde della Catena costiera paolana e allo sbocco del torrente Catocastro, Amantea è una città d’origine assai antica(1).

Lo storico latino Tito Livio identifica la cittadina, il cui nome deriva dal latino Amantia (gr. Amanteia), nell’antichissimo centro di Clampetia, d’origine preindoeuropea(2).

Modesta borgata in epoca romana, Amantea assume un ruolo rilevante  in  età  bizantina,  quale  unico  centro abitato  munito  di  cinta difensiva, situato sulle prime alture a nord del piano di Terina a difesa del tratto di costa tirrenica vicino alla foce del Savuto (3).

Difatti nel VII secolo la cittadella, il cui impianto urbano sorge sugli ultimi pendii collinari e in località assai prossima ad un corso d’acqua, accentrando la popolazione sparsa nei territori limitrofi e dedita ad economia rurale risponde pienamente alle prescrizioni in materia di disposizione ottimale degli abitati contenute nei trattati militari del tempo(4).

Con le prime incursioni saracene la città libera di Amantea cade sotto il dominio degli Arabi, entrando sotto l’influenza politica e culturale dei Serenissimi(5).

Pertanto nell’Altomedioevo islamico Amantea è sede di un Emirato e funge da importante base operativa e logistica per le scorrerie e per gli assalti pirateschi che i Saraceni perpetrano ai danni degli altri litorali calabresi limitrofi(6).

 

 

 

 Sk

Torna su        Home|Index|Foto

 

  Risoluzione racc.: 1024 x 760 pixels - 16 mil. colori - Browser min. indicato: I. E. 4.0

 

  Tutti i diritti riservati - webmaster@maridelsud.com - Sul web dal 1997

 by Spiderkapp