www.maridelsud.com

Letture: Amendolea

t Home|Index u

  Nino Calarco: Webmaster, ideaz. progettaz. fotografia - Veronica Aretini tratt. testi

 I castelli angioini

 I manieri di Ruggero

 Il castello di Reggio

 Il castello di Amendolea u

 G.B. Galeni  "Occhialì"

 

Una tradizione è rimasta tra quella gente: quella dell'esistenza dei folletti, delle magare e dei lupi mannari. Infatti si dice che un tempo i nonni, tremanti, raccontassero ai nipoti che i morti, certe notti, si confondevano coi viventi.

Il racconto è antico e  si tramanda da padre in figlio. Narra, infatti che dal cimitero di Amendolea, fuori le mura, una turba di morti, precedeva, sul ritmo di un lamento funebre, invocante un ricordo e una preghiera, un altro corteo di morti, in silenzio.

Tutti insieme, portavano davanti il loro cocente affanno, e a tergo la carcassa del morto. E sul dorso non avevano né bende né cenci. Sicché questo macabro spettacolo di morti ambulanti, che discendeva e risaliva la strada di Amendolea, aveva su di sè lo scheletro, posteriormente, e la carne nuda, sul davanti. Era una teoria lunga e dolorante, che scuoteva i nervi e faceva impazzire.

Il lamento (detto « liti » grec. lité = lamento) fa riflettere per il contenuto e per l'impressione che desta., per l'immagine reale delle calamità, che ci opprimono; per il cumulo di affetti, che legano la morte alla vita e viceversa:

0 vui tutti, chi campàti, cussì prosperi e cuntenti;

Comu mai non cuntemplàti chisti nostri aspri tormenti?

 Vui tutti, chi non pensati  li beni chi vui godìti,

Ca di nui furu acquistati Cu travagghi, spisi e liti

O voi tutti che vivete, così prosperi e contenti;

Come mai non ascoltate questi nostri dolorosi tormenti?

Voi tutti, che non vi accorgete delle comodità di cui voi godete,

Essi sono stati da noi guadagnati con pesanti lavori, spese e lotte

Mille anni di fatiche, chiusi fra queste balze; mille anni di penosa miseria. Non beni materiali, né spirituali: mille anni di spaventosa indigenza.

 

 

p Torna su        t Home|Index u

SK

 tutti i diritti riservati - mail: webmaster@maridelsud.com

 

Risoluzione racc.: 800x600 pixels - 16.000.000 colori Browser minimo indicato: Internet Explorer 4.0 - Netscape Navigator 3.0.

 By Spider kapp