www.maridelsud.com

Serra San Bruno - Santuario

Home|Index|Foto u

Nino Calarco, webmaster,  ideaz., prog., fotografia .

 

La chiesa di Santa Maria del Bosco venne consacrata il 15 agosto 1094 da Mesimerio, Vescovo di Palermo.

Alla cerimonia era presente il Conte Ruggero d'Altavilla, detto il Normanno, il quale aveva donato questi luoghi al suo amico Brunone (San Bruno) per riconoscenza.

In seguito alla distruzione causata dal disastroso terremoto del 1783, la chiesa venne ricostruita utilizzando, soprattutto, lo stesso materiale di riporto.

In una nicchia posta in alto alla facciata della stessa chiesa si trova un busto del Santo (databile fine XVIII sec.).

Laltare principale stato realizzato con stemmi certosini seicenteschi in marmo. Sullo stesso stata posta una statua ottocentesca in legno raffigurante la Madonna con il Bambino.

Nel coro si trova una copia ottocentesca di un dipinto raffigurante San Bruno, il cui originale si trova nella Chiesa dell'Assunta di Terravecchia.

Al centro del corridoio centrale si trova una botola coperta da un vetro resistente attraverso il quale si possono scorgere le ossa di tanti compagni del Santo.

All'esterno, in posizione sopraelevata rispetto al Santuario, si trova una costruzione detta  "Dormitorio". 

 

All'interno di essa vi una fossa scavata nel granito nella quale fu sepolto il Santo, morto il 6 ottobre del 1101.

Nella nicchia, incassata nella parete di fondo, si trova una pregevole statua in marmo di San Bruno, opera dello scultore serrese Stefano Pisani (1750-1843).

Nel piazzale sottostante si trova il laghetto edificato nel 1645 esattamente nel luogo dove, secondo la tradizione, il Santo era solito compiere lunghe penitenze pregando immerso in ginocchio nelle fredde acque.

La chiesa, oggi retta da Padre Juan, meta continua di pellegrini.

 

 

SK

p Torna su    t Home|Index|Foto u

  

 tutti i diritti riservati - mail: webmaster@maridelsud.com

 

Risoluzione racc.: 800x600 pixels - 16.000.000 colori Browser minimo indicato: Internet Explorer 4.0 - Netscape Navigator 3.0.

 By Spider kapp