www.maridelsud.com

Teatro calabrese,  maschere minori: Jugale

   Home|Index

  Nino Calarco webmaster, ideaz., progettazione, testi

 

 Origini del Teatro
 Presepe che si muove
 Maschere: Giangurgolo

Maschere: Jugale

 Maschere: Pacchesicche
 Maschere: Coviello
 Teatri calabresi
 Autori: Vincenzo Padula
 Autori: Leonida Repaci
 Autori: Vincenzo Morello
 Autori: Corrado Alvaro
 Attori teatrali
 Altri attori
 Teatro dialettale

Personaggio  tipico della commedia dell’arte calabrese del XVII-XVIII  secolo.

Dopo la scomparsa di Giangurgolo, la maschera caratteristica della regione che per secoli si era affiancata sulle piazze di tutta Italia a quelle ancora oggi celebri di Gianduia, Pulcinella, Balanzone ed Arlecchino, si impose per la Calabria il racconto delle balordaggini sottilmente sapienti di un nuovo personaggio detto Jugale, messo più tardi in versi da Antonio Chiappetta.

Di Jugale il poeta cosentino Michele De Marco scriveva: "Un tipo eccentrico, in apparenza quasi idiota, ma in definitiva ammantato di una certa sua genialità semplice, che fa perdonare e rende simpatiche le stramberie eterogenee".

...

Portu lu matrimoniu e 'ntra due mise
Cicuzzu e Tiresina eru spusati;
cu catarre battenti e cu francise
le nozze eranu state festeggiati.
E dopu n'annu 'e sta cucchia sanizza
ne nascette Jugale: ohi, chi grannizza!

Benedettu lu juornu chi nascisti
e chi' te fici nascere a lu munnu,
benedittu lu latte chi vivisti,
quatru nun muori, ca si' natu tunnu,
benedittu lu sule chi lucia
quannu si natu tu, Jugale mia.

......

 

 

La maschera impersona una figura di origini mediorientale, famosa in quasi tutti i paesi sulla costa del Mediterraneo.

Le cosiddette « farse » erano il patrimonio di ogni paese, frutto della vena del poeta del luogo: celebri furono, nel secolo scorso, quelle di Celico Luzzi, Aprigliano e Rogliano, le quali nel carnevale che si festeggiava a Cosenza si contendevano il primato e il premio.

Bibliografia:

- Atlanti del sapere, "maschere Italiane", Giunti editoriale, Firenze, 2002;

- P. Vincenzo Malaj, Racconti popolari di Falconara Albanese, Rubbettino Ed., Soveria Mannelli, 2004

 

 Sk

   Torna su      Home|Index|Foto|Avanti

 

  Risoluzione racc.: 1024 x 760 pixels - 16 mil. colori - Browser min. indicato: I. E. 4.0

 

  Tutti i diritti riservati - webmaster@maridelsud.com - Sul web dal 1997

 by Spiderkapp