www.maridelsud.com

 

Home|Index|Avanti|Foto u

  Nino Calarco: Webmaster, ideaz. progettaz. fotografia, testi

 Home page

 Index

 Introduzione u

 Contesto storico

 La Giudecca

 Il commercio

 La cacciata

 Immagini/Foto

Ancora oggi a Reggio Calabria esiste la Via della Giudecca, posta proprio dove iniziava il ghetto, che è la silenziosa testimonianza dell'impronta lasciata dagli ebrei nella città.

Su come gli ebrei siano giunti in Calabria gli studiosi si dividono in due gruppi.

Dopo la distruzione di Gerusalemme, ad opera di Tito Vespasiano, l'Impero romano aveva il completo dominio sul mondo.

Gli Ebrei che sfuggirono al terribile eccidio perpetrato dai romani, abbandonando la loro terra, si sparpagliarono nel mondo allora conosciuto, scegliendo quei centri dove meglio potessero esercitare la loro industriosa e laboriosa fonte di lauti guadagni.

Molti di loro ridotti in schiavitù vennero condotti dall'imperatore Tito nell'Urbe.

A Roma alcuni di loro lentamente e abilmente, sfruttando propizie occasioni e distinguendosi per la loro personale abilità, divennero liberti ed a poco a poco acquistarono una certa libertà di azione.

Questi riunitisi in comunità (Ghetti) riuscirono a formarsi un'agiata condizione.

 

Gli Ebrei sfuggiti ai romani si erano stabiliti nei luoghi più floridi dell'Italia Meridionale dove, in seguito, ricongiungendosi con gli altri nuclei sparsi per il Lazio avevano invaso i più importanti mercati con le loro merci e con le loro geniali novità.

Per questo motivo si potrebbe, sia pure in modo non assoluto, far risalire a quell'epoca remota la venuta in Calabria di nuclei di Ebrei che in seguito, sfruttando il nostro ambiente commerciale con mirabile astuzia, si distinsero diffondendo industrie fiorenti e amplificando notevolmente la vita commerciale.

Attorno al XIV sec. gli ebrei erano presenti in tutta la Calabria, in fiorenti comunità commerciali.

 

 SK

p Torna su        Home page|Index|Avanti|Foto u

 

 tutti i diritti riservati - mail: webmaster@maridelsud.com

 

Risoluzione racc.: 800x600 pixels - 16.000.000 colori Browser minimo indicato: Internet Explorer 4.0 - Netscape Navigator 3.0.

 By Spider kapp