www.maridelsud.com

Le pi¨ belle spiagge della Calabria

Home|Index|Avanti

  Nino Calarco, webmaster,  ideaz., prog., testi, fotografia

 

 

 

 

 

 

Briatico Ŕ situato a circa 14 km a nord-est di Tropea ed a circa 10 chilometri da Vibo Valentia.

La cittadina Ŕ attraversata dalla Strada Statale tirrenica, e poco pi¨ in alto, a mezza costa, scorre la linea ferroviaria Lamezia Terme-Reggio di Calabria, via Pizzo.

Le famose spiagge dei tratti di costa di Pizzo, Tropea, Capo Vaticano e Nicotera, dal punto di vista climatologico, presentano quasi tutte le stesse caratteristiche, ma qui a Briatico, a differenza delle altre, differiscono in quanto risentono molto dell'influsso della corrente del golfo di Lamezia.

Il giallo oro della sabbia e l'azzurro intenso del mare  si abbinano a formare un affresco pittorico di straordinaria e delicata tonalitÓ.

In questa localitÓ la costa molto rocciosa e interrotta da tutta una serie di bellissime spiagge lucenti di arenile bianco molto fine, interrotte qua e lÓ  da calette, massi rocciosi e scogli di varie dimensioni e colore.

Alcune di queste calette sono raggiungibili solo via mare, ed a questo proposito nelle localitÓ frequentate da turisti e bagnati, vi sono tanti barcaioli che ogni giorno fanno la spola verso queste isolate spiagge.

Anche il mare antistante Ŕ cosparso da tutta una serie di piccoli scogli dove trova rifugio tutta una fauna marina da scoglio, mentre il fondale Ŕ completamente sabbioso e le acque molto limpide e trasparenti.

Sulla pi¨ bella spiaggia di Briatico sono ancora presenti i resti della torre eretta a vedetta o a difesa dalle incursioni dei pirati Saraceni prima e dai turcheschi poi.

Attorno a questa torre, in quel periodo, sono avvenuti molti episodi a carattere storico-piratesco che hanno dato luogo a tutta una serie di racconti straordinari o miracolosi, alcuni persino leggendari.

L'arenile Ŕ ravvivato da tante e variopinte piccole barche di pescatori stracariche di reti e attrezzi per la pesca.

E' facile vedere vecchi pescatori, con la faccia segnata dal sole e dalla salsedine, attorno a queste barche i quali, ancora oggi come una volta, sono indaffarati ai piccoli lavori di sistemazione e manutenzione delle stesse e degli attrezzi da pesca, eseguiti con quella sequenza rituale che qui si ripete fin dalla notte dei tempi.

In localitÓ Sant'Irene la costa rocciosa Ŕ caratterizzata dalla presenza di altissimi pini.

 

 
 

 

 Sk

Torna su         Home|Index|Foto|Avanti

 

  Risoluzione racc.: 1024 x 760 pixels - 16 mil. colori - Browser min. indicato: I. E. 4.0

 

  Tutti i diritti riservati - webmaster@maridelsud.com - Sul web dal 1997

 by Spiderkapp